Tavolo Cittadino Affido
Organizzazioni non contrattualizzate ma connesse per scambi culturali e/o di buone prassi, sinergie operative, confronto

Nel 2013, in attuazione delle linee di indirizzo sul SISTEMA AFFIDO approvate dal Comune con D.G. n.2126/2012, sono state definite le linee di attuazione del Tavolo Cittadino dell'Affido Familiare e le modalità operative per il suo funzionamento.
Il Tavolo Affido cittadino è aperto a Imprese Sociali e Associazioni di Famiglie iscritte agli appositi elenchi Regionali del Terzo Settore e del Volontariato con Sede e prevalente ambito di attività sul Territorio della città di Milano che hanno maturato esperienze e svolto attività in tema di Affido e di accoglienza familiare di minori nel territorio cittadino.
Il Tavolo, convocato mediamemte 4 volte l'anno, ha compiti consultivi, di studio e confronto costante, in particolare sulle strategie e azioni di comunicazione, diffusione della cultura per l'accoglienza familiare; inoltre è anche il luogo di riflessione partecipata sulle Linee guida nazionali affido, infatti il Comune di Milano è stato coinvolto dal Ministero delle Politiche Sociali nella loro sperimentazione e monitoraggio.
Sono stati invitati i soggetti che a diverso titolo hanno collaborato alle attività cittadine sull'affido o avevano manifestato interesse a farlo,sinora hanno aderito 18 soggetti:



Presentazione a cura dei singoli soggetti
news
news
Matteo una storia di affido
Matteo è un bimbo che ha da poco compiuto i due anni. La sua mamma non dà notizie di sè da molti giorni. Di lui si sa ben poco.
È una situazione di cui il Pronto Intervento ha appena cominciato ad occuparsi: la presa in carico è stata determinata da un provvedimento del Tribunale per i Minorenni.
Leggi tutte le altre storie >>>
GIUGNO
L M M G V S D
     
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
sponsor